Regolamento associazione

REGOLAMENTO a.s.d. STUDIO DANZA ARABESQUE

ANNO ACCADEMICO   2018/2019

ISCRIZIONE e QUOTE ASSOCIATIVE

Per ogni tipo di corso è richiesta una quota di prima iscrizione annuale comprendente la copertura assicurativa e il tesseramento all’associazione costo di € 25,00. Il pagamento della quota sociale mensile si dovrà effettuare entro e non oltre la prima settimana del mese. La quota è riferita all’intero mese indipendentemente dai giorni d’assenza dovuti a malattia e/o vacanza e varia a seconda dei corsi frequentati

LEZIONI DI PROVA

Le lezioni di prova (gratuite) sono una modalità di approccio e di verifica del grado di interessamento da parte dell’allievo e sono rivolte solo ai nuovi iscritti previa compilazione modulo

I CORSI

I corsi sono costituiti in base a fasce d’età e alla predisposizione degli allievi. Il numero degli allievi che costituisce un corso, può variare a discrezione dell’insegnante. Nell’arco dell’anno accademico viene applicato il calendario scolastico in vigore presso la scuola primaria, secondaria e superiore, pertanto i giorni festivi ( quelli in rosso) sono gli stessi designati dalla scuola dell’obbligo.

PIANO DI LAVORO ANNUALE (lezioni programmate, Stage, Laboratori, Concorsi, Saggi)

Le lezioni si svolgono secondo i programmi dello studio della danza secondo il metodo “Vaganova”.  I programmi verranno, nel caso, adattati dall’insegnante alle capacità e allo sviluppo fisico degli allievi. Il piano di lavoro prevede lezioni programmate secondo l’orario stabilito ma anche incontri con Maestri esterni di chiara fama nazionale, stage e laboratori coreografici per chi ha voglia di approfondire gli studi di questa disciplina.

Inoltre verranno selezionati allievi o gruppi di allievi per la partecipazione a concorsi o rassegne di danza locali o nazionali. I corsi di avviamento professionali sono composti da allievi che vengono segnalati dall’insegnante mentre i corsi amatoriali sono aperti a tutti

I Saggi della scuola di solito sono due: il saggio di Natale (tra il 15-22 dicembre) e il saggio di fine anno accademico (tra il 5-15 giugno)

 

FREQUENZA E COMPORTAMENTO

 

La frequenza regolare è alla base del successo di un corso di danza. La frequenza irregolare rallenta ritmo, crescita e apprendimento, sia individuali che collettivi. Gli allievi sono tenuti ad arrivare alle lezioni in orario, in ordine. Gli allievi sono tenuti a mantenere all’interno della scuola un comportamento dignitoso e corretto, senza assumere atteggiamenti di disturbo o disagio per gli altri e per gli insegnanti

 

CERTIFICAZIONE MEDICA

 

Per accedere ai corsi, è obbligatorio consegnare alla prima lezione un certificato medico d’idoneità alla pratica sportiva non agonistica dell’allievo.
Genitori ed allievi dovranno obbligatoriamente segnalare all’insegnante informazioni relative allo stato di salute:
– eventuali problemi che possano pregiudicare la frequenza del corso;
– malesseri;
– interventi chirurgici;
– stati fisici o psicologici particolarmente rilevanti;
– infortuni derivati da altre attività.

ABBIGLIAMENTO

Per la danza classica: body, scarpette da mezza punta, collant rosa, golfino scaldacuore. E’ consuetudine l’utilizzo della divisa indicata dalla direzione

Per gli altri corsi vi verrà indicato dall’insegnante
Si consiglia di apporre nome e cognome sul proprio abbigliamento e sulle scarpe.
Durante le lezioni di danza non sono ammessi indumenti superflui e i capelli dovranno essere rigorosamente ed ordinatamente raccolti.
Il viso ed il collo dovranno essere liberi di muoversi senza impedimenti di alcun genere, si prega quindi di partecipare alla lezione senza inutile bigiotteria.
All’interno delle sale di danza è consentito indossare solo calzature idonee all’uso, perfettamente pulite e non provenienti dall’esterno.

La scuola declina ogni responsabilità sullo smarrimento di oggetti di valore o di denaro lasciati nello spogliatoio o nella sala di danza. Eventuali oggetti di valore dovranno essere depositati in custodia presso la segreteria.

I GENITORI

I genitori non possono assistere alla lezione, in particolar modo per non distrarre o far emozionare l’allievo. Si prega inoltre di non accedere alla sala se non per motivi urgenti. I genitori sono tenuti ad accompagnare gli allievi dieci minuti prima dell’inizio della lezione e a riprenderli alla fine della stessa.
La scuola non risponde di quanto può succedere durante una prolungata attesa.

I genitori hanno il diritto-dovere di ricevere e prendere visione di tutti gli avvisi e comunicazioni consegnati agli allievi/e o apposti nella bacheca all’interno della reception della scuola si prega di interpellare la segreteria per qualsiasi dubbio.

PRIVACY

La direzione della scuola si impegna a non divulgare i dati personali contenuti nella scheda di adesione richiesti al momento dell’iscrizione. Nel modulo di tesseramento autorizzate o meno l’associazione a poter utilizzare foto e immagini degli allievi su pagine e sito ufficiali

 

A.S.D. Studio Danza Arabesque

La direttrice Daria Ermakova

 

Contatti Utili

Sito web :  www.arabesquescuoladanzaperugia.it email m.aquilanti2013@libero.it

Facebook
Facebook
Instagram